martedì, marzo 22, 2005

CGIL CLUB PRIVE': Marida Bolognesi

Diamo un po' di gloria anche a quei politici che raramente vengono intervistati dai Tg.


Oggi, quindi, daremo spazio alla "figliola prodiga" Marida Bolognesi, che da buona "cigiellina", attualmente occupa la poltrona che le spetta nella direzione nazionale dei Ds, i quali nella loro infinita magnanimità le hanno perdonato anche un quinquennale excursus in Rifondazione Comunista.

(da http://deputati.camera.it/Marida.Bolognesi/Biografia.htm)
Eletta per la prima volta nel 1992 nella circoscrizione della Liguria, nella precedente legislatura ha ricoperto il ruolo di Questore della Camera e ha fatto parte della Commissione Infanzia e della Commissione Lavoro.
Negli anni Settanta, Marida Bolognesi ha militato nell’associazionismo - donne, pacifismo, diritti civili - soprattutto nella regione Toscana.
Iscritta alla Cgil-scuola, attiva nel movimento sindacale di base, nel 1990 aderisce a Rifondazione Comunista ma nel 1995 lascia il partito, votando, con le forze che costruiranno l’Ulivo, la nascita del Governo Dini.
Attualmente fa parte della Direzione nazionale dei Democratici di sinistra.
Giornalista pubblicista, è laureata in lettere e filosofia, diplomata all’Isef e insegnante in un liceo scientifico di Livorno.
Appassionata di sport e di viaggi, un grande amore per il mare, è stata giocatrice e poi allenatrice di pallavolo per 15 anni.
E’ sposata, ha una figlia, una labrador di nome Tea e vive tra Roma e Livorno
.

Solitamente vi risparmio gli interessi personali, ma stavolta ho dovuto fare un'eccezione, perchè qui c'è un dubbio fondamentale da chiarire: secondo voi, la nostra Marida ha:
  • a) un cane labrador che è come una figlia, che si chiama Tea e vive tra Roma e Livorno;
  • b) una figlia di nome Tea adottata da una famiglia del Labrador;
  • c) ha una figlia di nome ed età irrilevanti ed un cane di razza e nome ben specificati.

Leggo ora sul suo sito che Marida si occupa anche di adozioni internazionali...lo so, sono un sognatore, ma voglio illudermi che sia giusta la b) , mi rifiuto di credere che una madre citi sua figlia come "figlia" ed il suo cane come "una labrador di nome Tea"!

Nessun commento:

Condividi questo post con i tuoi amici!