martedì, aprile 05, 2005

1 IN + : Lucio Stanca

Torniamo sull'argomento "qualita' degli uomini di governo".
Voglio dimostrare che la Cdl essendo una formazione in cui i partiti "storici" (o "vecchi" se vi piace di piu') contano, in termini di voti, il 30% circa della coalizione, puo' permettersi nella formazione del Governo di tenere "la schiena piu' dritta" a fronte delle richieste della logica partitocratica del "trova una poltrona da ministro a questo militante perche' ha portato nel partito molti consensi (ergo il nostro partito abbandona la coalizione)". In Forza Italia (~60% della Cdl) e Lega Nord (~10%), essendo movimenti che hanno poco piu' che un decennio, questi problemi sono meno accentuati e soprattutto a livello locale hanno un comportamento da "liste civiche", cioe' preferiscono spesso cercare i propri candidati tra persone esterne alla politica che si sono particolarmente distinti nel sociale, nell'impresa o in qualche ramo prettamente tecnico.
E' cosi' che in un Governo Berlusconi trovano spazio persone veramente preparate su quelle poltrone altrimenti scaldate da politici "puri", veri maestri di propaganda, ma novizi nell'amministrazione.In un eventuale Governo Prodi, i ministri tecnici sarebbero possibili se solo Prodi avesse, come ha Berlusconi, un suo partito dotato di maggioranza assoluta nella coalizione e in cui potrebbero trovare spazio persone esterne alla politica che ritiene valide.
Come sappiamo, Prodi non ha scelto questa via ma ha preferito essere sostenuto da 4 partiti che lo ritengono "il premier ideale"...adesso...
Abbiamo gia' visto Sirchia vs. Bindi e Lunardi vs. DiPietro&C., ora conosciamo il titolare di un Ministero totalmente nuovo, ma assolutamente indispensabile, quello per l'Innovazione e le Tecnologie. L'uomo che sta silenziosamente snellendo il sistema burocratico della pubblica amministrazione italiana grazie soprattutto all'informatizzazione delle comunicazioni (ora un'e-mail certificata e' equiparata ad una raccomandata, con risparmi di milioni di euro e di migliaia di ore) si chiama:
Lucio Stanca
E ditemi, per piacere, se c'e' mai stato in Italia un politico che puo' vantare un curriculum come il suo!

Nato a Lucera (FG) e risiede a S. Fermo della Battaglia (CO), con la moglie Francesca e le figlie Benedetta e Isabella. Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio, presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, ed aver prestato il servizio militare come ufficiale nei Granatieri di Sardegna a Roma, è stato assunto nel 1968 dall'IBM Italia a Milano.In IBM ha lavorato fino al marzo 2001 ed ha ricoperto vari incarichi in Italia, in Europa e negli Stati Uniti tra cui: Presidente e Amministratore Delegato della IBM Italia, Componente del Comitato Mondiale di gestione della società, Vice-President del gruppo. Negli ultimi anni, è stato Presidente e Direttore Generale della società con sede a Parigi, responsabile delle operazioni nei Paesi dell'Europa, Medio Oriente ed Africa.
In qualità di Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie ha, per delega del Presidente del Consiglio dei Ministri, la responsabilità di coordinare ed indirizzare la politica del Governo in materia di sviluppo e di impiego delle Tecnologie dell'Informazione e delle Comunicazioni (ICT) nel Paese, in particolare nell'economia, nelle Pubbliche Amministrazioni, centrali e locali, nelle famiglie, allo scopo di promuovere lo sviluppo della "Società dell'Informazione" nel nostro Paese ed a tal fine presiede il Comitato dei Ministri per la Società dell'Informazione.
È componente del Consiglio d'Amministrazione dell'Università Bocconi, della Gateway Foundation (della Banca Mondiale che opera nell'ICT a supporto dei Paesi in via di sviluppo) ed è Vice Presidente dell'Aspen Institute Italia.
Il 20 gennaio 2004 ha ricevuto dal Rettore dell'Università degli Studi di Camerino una laurea honoris causa in Informatica.

3 commenti:

KrilliX ha detto...

CDL: dopo la sconfitta.
Che fare? Chi cacciare? Come cambiare?
Se volete dire la vostra scrivete a "L'opinione": redazione@opinione.it

Anonimo ha detto...

Ho un appello per te. Leggi questo Post: http://robinik.splinder.com/post/4479476
Ti Aspetto!

Anonimo ha detto...

Ciao e complimenti per il blog.

Robinik

http://robinik.splinder.com

Condividi questo post con i tuoi amici!