giovedì, giugno 30, 2005

MAS's MAS (II): I morti votano Mastella?

Seconda puntata
Il valore del territorio per Mastella.
Ceppaloni (BN) è il suo paesino in cui è pure sindaco. A Ceppaloni alle Elezioni Europee 2004 gli iscritti alle liste elettorali risultavano 400 di più del dovuto.
Ma Ceppaloni non è un eccezione, la provincia di Benevento vuole tutta molto bene a Clemente. Il premio affezionati dell'Udeur va sicuramente attribuito al paesino di
Casalduni (BN) dove l'Udeur ha raccolto 916 preferenze su 1020 voti totali, per una percentuale del 91,3 %. Foiano Valfortore (BN) e Ginestra degli Schiavoni (BN) devono accontentarsi del terzo e quarto posto. Questa la "classifica provinciale"


Casalduni, questo piccolo paesino montano, si è distinto anche per la solidarietà verso i candidati meno noti. Pensate che ha espresso preferenze (scrivendo il nome sulla scheda) di tutti i possibili candidati dell'Udeur, anche quelli che in Campania non conosce nessuno.
Evidentemente un paese di politologi. Ad esempio,
Antonio Borrello di Reggio Calabria, ha raccolto a Casalduni 21 preferenze su 43 totali di tutta la provincia di Benevento;
Ada De Stefanis, pescarese, 20 su 35;
Andrea Didedda, foggiano, 24 su 46.

Tutte le tabelle in Excel relative alle Europee provengono dalla Prefettura di Benevento (fonte), i dati clamorosi sono evidenziati qui.

Alle Regionali 2005, l'Udeur si è vista portare via qualche consenso nelle sue roccaforti da parte di Mario Pepe, pezzo forte della Margherita a Benevento. Così a Casalduni l'Udeur si è dovuta accontentare di un misero 82 %. In compenso ne ha guadagnato tutta l'Unione per Bassolino che nei simpatici paesini ha ottenuto questi consensi:
Casalduni: 92,1 %
Ginestra: 87,4 %
Foiano: 74,9 %
Ceppaloni: 62,0 %

Da notare: qui si dice che nel 2001 Casalduni aveva 1602 abitanti, mentre gli elettori nel 2004 risultano 1894! Immigrazione record, o fantasmi irpini?
Aggiornamento: gli iscritti alle liste elettorali il 13 maggio 2001 nel comune di Casalduni sono 1631 (dati Ministero dell'Interno), gli abitanti 1602 (dato Istat 2001)
E ancora:
Foiano: 1876 elettori, 1549 abitanti (Istat 2001)
Ginestra: 751 elettori (comunali 2002), 611 abitanti (Istat 2001)
E ci si può aggiungere anche:
Ceppaloni: 3212 elettori (com. 2003), 3396 abitanti (Istat 2001) dubbia la scarsità di bambini...

continua...

mercoledì, giugno 29, 2005

MAS's MAS: i mascalzoni di Mastella (I)

Visto che qualcuno ha sollevato dubbi sulle conclusioni che ho tratto dallo studio sulla distribuzione di voti dell'Udeur e mi accusa di essere un forcaiolo, mi sembra opportuno portare nuovi dati a sostegno della tesi che vede fitti rapporti tra l'Udeur e la Camorra.
Ecco a voi, quindi, un elenco estratto da un lavoro dei DiPietrini che avevo gia' segnalato in precedenza, che riporta le migliori performance dei mascalzoni mastelliani.
Fonte

Prima puntata
Il valore della famiglia per Mastella.
La moglie, Sandra Lonardo
- nominata dalla Regione Campania Amministratrice dell'Azienda Autonoma del Turismo di Capri;- commissario regionale della Croce Rossa;
- presidente dell'Associazione culturale Iside Nova;
- neo eletta Presidente della Giunta Regionale della Campania;
Clemente ha inoltre commissionato un sondaggio a Datamedia (chissa' chi l'avra' pagato...) per conoscere l'indice di gradimento della sua consorte per un possibile passaggio di consegne nel 2006, quando si votera' per la poltrona di Sindaco di Ceppaloni. Clemente si e' un po' stancato della fascia tricolore e vuole lasciarla alla mogliettina. Proprio un tesoro!
Il cognato, Pasquale Giuditta
- gia' Presidente dell'Ato Benevento
-Avellino, viene rimosso dall'incarico dal Tar;
- capo staff dell'assessorato all'ambiente.
Il cugino della moglie, Lucio Lonardo
- gia' Presidente dello Iacp di Benevento per 2 volte nominato in consiglio provinciale e per 2 volte dimesso: la prima per l'arresto di 7 suoi impiegati, la seconda per screzi dovute alla contesa di poltrone tra Udeur e Ds.
Il padre del fidanzato della figlia, Carlo Camilleri
- gia' Segretario Provinciale di Benevento dell'Udeur;
- Presidente dello Iacp di Benevento subentrato a Lonardo.

continua...

giovedì, giugno 23, 2005

UNIPOL SpA via Stalingrado 45: non è un caso...

Alcuni post fa (Vedi), mi ero interrogato sul motivo della presenza della pubblicità di Unipol Assicurazioni sul sito del sindacato Uil. Chi c'è dietro a Unipol? Non vi tengo sulle spine, tanto son sempre i soliti...
Infatti, su suggerimento di MM, grazie al lavoro già svolto da Paolo Di Lautreamont (vedi anche qui) e grazie ad un'ulteriore ricerca svolta, ora ho le idee più chiare su tutta la faccenda. Così chiara che mi sembra un po' di aver scoperto l'acqua calda, probabilmente è così, ma se anche solo un lettore del blog non lo sapeva, beh il post non sarà inutile)
Il Gruppo Unipol è il quarto gruppo assicurativo italiano, tra gli altri contiene anche i "marchi" : Linear Assicurazioni in linea, Aurora Assicurazioni, Winthertur, UniSalute, Navale Assicurazioni, Quadrifoglio Vita e Bnl Vita.

La struttura societaria è così composta:


E qui viene il bello: La Holmo SpA controlla Unipol con il 51% e il Gruppo MPS (Monte dei Paschi di Siena) ha una grossa fetta pari al 39%.
La Holmo SpA è una scatola che raggruppa 29 cooperative bolognesi. Già questo potrebbe bastare per dimostrare il potere rosso che controlla Unipol.
Se poi ci mettiamo che il Presidente di Holmo è Pierluigi Stefanini che "qui" fa da testimonial al Ds Vasco Errani per le Regionali 2005 e ci aggiungiamo che Holmo SpA ha sede legale, nella sede di Unipol, in via Stalingrado 45 a Bologna, ci si sente anche un po' stupidi ad essersi posti la domanda iniziale "chissà chi c'è dietro a Unipol?". Tolta la curiosità, rimane la rabbia: lo sapete che un socio coop ha il 20% di sconto in un contratto di assicurazione con Unipol?

Il Monte dei Paschi di Siena è risaputo essere la cassaforte dei Ds (anche se io lo scopro solo ora dalla rete), tant'è che si parla anche di Massimo D'Alema come politico di riferimento. Per gli scettici, provare comunque a digitare il nome del Presidente del CdA di Mps "Pier Luigi Fabrizi" e "Ds" su Google per convincersene.

Ora Unipol sta cercando la scalata a Bnl, il mondo finanziario è in fermento.


Morale della favola: occhio a chi date i vostri soldi...

More info:
Marketpress.info
Yahoo.com

Aggiornamento: pubblico 3 link a estratti del Corriere della Sera e del CorrierEconomia che testimoniano 2 tipici "difetti rossi": la querela come risposta alle critiche e l'incopatibilità con con le leggi del libero mercato.
Unipol, il gioiello delle coop « rosse » e le scatole cinesi per scegliersi i soci
Coop, chi fa la fronda a Consorte
CoopRosse, gli inamovibili governatori

martedì, giugno 14, 2005

Promo della sinistra.

Ecco a voi, in anteprima mondiale la nuova campagna pubblicitaria della sinistra.
Per aprire il file Powerpoint, cliccare qui.
Come tutto il resto del blog, anche questo materiale è liberamente divulgabile, salvatevela pure sul vostro pc e se volete inoltrate via mail (sono 366 kb). (But please, link me).

Condividi questo post con i tuoi amici!