lunedì, ottobre 31, 2005

Da oggi il Veneto e' piu' piccolo...

...di esattamente 54,32 km quadrati. Puo' sembrare un insignificante pezzettino di terra paragonato alla vastita' della Regione Veneto. Ma non e' cosi'. Perche' quei 5400 ettari di montagna corrispondono al territorio di Lamon che oggi, con un referendum, ha chiesto di passare dalla provincia di Belluno, Regione Veneto, alla Provincia Autonoma di Trento. E allora quei terreni irti e isolati che fino a pochi decenni fa costringevano all'emigrazione i poveri montanari volenterosi, assumono ora un valore simbolico immenso.
La fuga del Veneto era stata tentata a maggio di quest'anno anche dal comune di San Michele al Tagliamento, uno dei piu' estesi della provincia di Venezia, che chiedeva di far parte della Regione Autonoma del Friuli-Venezia Giulia. Pur raggiungendo il quorum e ottenendo il consenso del 76% dei votanti, San Michele rimase in Veneto poiche' in questo caso, la legge richiede la maggioranza assoluta degli aventi diritto mentre i SI' furono "appena" il 45% della popolazione.
Intanto, Sappada (BL) guarda con attenzione alla consultazione di Lamon, pensando ad una possibile fuga verso il Friuli.

Forse sarebbe ora di finirla con quell'immagine che i media danno del Veneto e dei veneti descrivendoli come rozzi arricchiti egoisti, mossi solo da avidita' e razzismo.
Forse sarebbe ora di capire le vere esigenze di una regione che si guarda a sinistra e vede una regione autonoma, si guarda a destra e vede addirittura due provincie autonome, si guarda sopra e vede una repubblica federale, si guarda dentro a vede che l'unica sua colpa e' produrre piu' degli altri e ricevere meno servizi.
Non capire questo significa costringere i veneti ad abbandonare il Veneto pur di avere i servizi che si meriterebbero.
Questo e' il VERO federalismo, nient'altro che equita' e meritocrazia.
E' chiedere troppo adottare un sistema vigente in tutti i paesi piu' evoluti?
Se e' chiedere troppo, allora sono d'accordo con lui.
Ovviamente, sono d'accordo anche con il grande Luca Zaia.

8 commenti:

Gioia ha detto...

Credo sia troppo facile scrollarsi di dosso il veneto per passare a "miglior vita"..
Sarebbe più serio e maturo battersi per ottenere ciò che realmente si desidera!

abr ha detto...

Pienamente d'accordo.
ciao, Abr

J.A. ha detto...

Eh, Gioia, quello che il Veneto vuole lo sanno anche i sassi: VERO FEDERALISMO. Ma se per approvare 4 modifichine insignificanti chiamate Devolution ci si ritrova la Sinistra (e certa destra) ad accusare Berluska di essere schiavo di Bossi e di spaccare il paese, figurati il federalismo...

oggi ha detto...

ciao! ho visto e apprezzato il tuo commento al mio post incriminato. Credo possa fungere da chiusura totale per tutte le polemiche (assurde) che si sono venute a creare per un post comico.
Alla prossima

Anonimo ha detto...

Oggi, sei tu l'assurdo. Sei venuto ad inquinare anche qui?
Ma fatti una bella casetta con delle pareti belle spesse (tipo muraglia cinese) e chiuditici dentro!

Atroce,cos'ha una famiglia che va a fare la spesa in sei, e festeggia il suo 25 anno di matrimonio con una messa ed un bel pranzo in famiglia? ma porca miseria!Ora uno non è più libero di fare come crede? Una volta varcato il confine del nord, bisogna diventare degli inetti, che vanno a fare la spesa da soli o massimo in due (senno ti deridono) e quando fai i 25 anni di matrimonio con il tuo uomo, max un bacetto alla mattina appena svegli e poi via alavorare e scannarsi per guadagnare soldi, soldi, soldi!!
Sì perchè è questa la mentalità di noi nordisti vero???
Cari, vivo al nord dalla nascita e credetemi, se un domani riuscirò ad andare a fare la spesa con i miei figli e mio marito sarà per me un vero miracolo nonchè una gioia! Sono proprio contenta per quella famiglia di terroni. Se ne fottono dei vostri assurdi ed inutili commenti. Se ne sono venuti al nord, si sono alzati le maniche, guadagnano ed hanno anche il tempo ed il desiderio di stare tutti insieme e di festeggiare anniversari di matrimonio, che per noi oramai sono una rarità! E' tanto se a volte si arriva ai due anni di matrimonio!
ma lasciateli vivere!
Stanno giù e sono mafiosi, si uccidono tra loro e avete da dire. vengono su, lavorano, vivono una vita onesta, non vi fanno nulla e avete ancora da dire!
ma che cavolo volete da loro??
Ma vivete le vostre vite e non vedeteli come diversi. Forse siete voi i diversi. Che vedete un'assurdità l'andare a fare la spesa in famiglia!!!!
Riflettete!

VerdeRame ha detto...

Atroce, complimenti. Devo venire sul tuo blog per scoprire certe cose... Non ne parla nessuno.

Commentino del commento anonimo: non è che quello che è bello per te, debba esserlo per tutti. Soprattutto quando coinvolge persone che non vogliono essere coinvolte. Soprattutto quando si "impongono" abitudini che non fanno parte della "tradizione" del luogo e che creano "disagio".

Saluti a tutti!

J.A. ha detto...

Caro anonimo, intanto, ti avverto che questo sarebbe lo spazio dedicato ai commenti su questo post, non quello di Oggi, quindi semmai è il tuo commento quello "inquinante", anche perchè anonimo. E poi comunque, nessuno ha criticato l'attaccamento ai valori familiari e religiosi, il post di Oggi era solo una caricatura (cattivella...) dei meridionali "esportati". E' come quando Franco, il calabrese di Striscia, racconta di sua mamma che gli dava il panino con la peperonata per la ricreazione, mentre tutti gli altri bambini avevano la merendina...è una presa in giro dei modi di fare dei meridionali, come non ci sarebbe nessun motivo di protestare urlando "lasciate che i bambini calabresi mangino quello che vogliono e non prendeteli in giro perchè la peperonata è più sana delle merendine", ugualmente alla caricatura del modo di fare dei borbonici immigrati che amano fare qualsiasi cosa in pompa magna: spesa, anniversari, funerali...non reagite con polemiche inutili, se vi fa ridere ridete, altrimenti leggete qualcos'altro!
Ragazzi, su, sdrammatizziamo un po'!

Superedit ha detto...

anche se sono di sinistra sostengo totalmente il passaggio del veneto a regione autonoma a statuto speciale
l'unico problema è che siamo una gallina dalle uova d'oro

vivere in una regione migliore è il sogno di tutti!

Condividi questo post con i tuoi amici!