martedì, aprile 11, 2006

Avevamo promesso...

...e manteniamo!
Perchè di pareggio si tratta. Lo so, probabilmente loro se ne staranno a Palazzo Chigi per qualche mese e allora?
Forse non ci rendiamo conto di cosa abbiamo fatto. Ci davano per morti. Senza speranze. Finiti. Abbiamo la maggioranza dei consensi (non dei seggi) al Senato, alla Camera siamo sotto di 25mila voti. 25mila voti: 1/3 dei voti della Lista Consumatori, la metà dei voti contestati, insomma: abbiamo pareggiato! E chissenefrega se perdiamo al lancio della monetina!

Allow me to conclude with a story:
Bepi Ros, è un ex-pugile degli anni '70. Originario di Santa Maria di Piave, di umili origini è stato uno tra i più grandi pesi massimi della storia della boxe italiana. Nel '73 il "contadinotto veneto" va a sfidare il plurititolato campione inglese Joe Bugner, a Londra. Il tozzo e sgraziato polentone, contro l'atletico e aitante divo da copertina. Bepi Ros è dato per perdente, si scommette solo sul round del suo ko. Al suo ingresso al palazzetto, il pubblico inglese lo deride e si domanda come potesse quell'italiano cicciottello permettersi di affrontare sua maestà Bugner. L'incontro ha inizio: i round passano, ma Bepi non ne vuole sapere di andare al tappetto, incassa molti colpi, ma la sua scorza è dura e non ne risente, al contrario il volto di Bugner è sempre più grondante di sangue. Bepi colpisce con meno frequenza, ma fa più male. Il pubblico gradualmente comincia a sostenere il coriaceo veneto e viene sempre più conquistato dalla sua tenacia. Alla fine del match tutto il palazzetto è con Ros. Joe Bugner esce tra i fischi. Per Bepi Ros ovazioni e applausi di tutto il pubblico inglese.
Chi ha vinto il titolo? Bugner. Ai punti. Ma è proprio così importante?

In questo momento siamo tutti Bepi Ros, abbiamo ribaltato i pronostici, abbiamo dato ai soliti spocchiosi una batosta inimmaginabile, abbiamo conquistato la "vittoria morale".
La prossima volta (e sarà molto presto) ci riprenderemo anche il titolo.

che spettacolo quando giochiamo noi / non molliamo mai / Loro stanno chiusi ma / cosa importa chi vincerà / perché in fondo lo squadrone siamo noi / lo squadrone siamo noi

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti quoto in pieno, anzi ti diro di più! Sono contento che abbiano avuto la maggioranza dei seggi anche al Senato così adesso non potranno trovare scuse per non governare. Adesso possiamo vedere cosa saranno (in)capaci di fare!!!
PS: forse su una cosa avevano ragione: quella dei brogli all'estero! Infatti lì chi ha preso più voti?

Zio Americano ha detto...

Vorrei fare qualche considerazione a proposito del voto di noi Italiani all'estero.
Guardando i risultati non posso che notare che la maggioranza al senato e' stata decretata dalla stupidita' del cento-destra (per cui ho votato). Se il centro-destra si fosse presentato unito, probabilmente avremmo vinto quasi tutti i seggi (senato+camera), tranne che nel Sudamerica dove gli "indipendenti" vanno forte. No possiamo presentarci in quasi tutte le circoscizioni estere con i seguenti partiti disuniti: Forza Italia, Lista Tremaglia (AN), UDC, LEGA Nord, Fiamma Tricolore e poi pensare di balletere il "listone" dell'Ulivo. Cerchiamo di imparare dagli errori e di non commetterli piu'.
Tra le altre cose ho notato che la maggioranza politica della regione/Paese ospitante riflette le tendenze politiche degli Italiani all'estero (chi influenza chi?...)
Negli USA a San Francisco (spiccatamente "progressista") la meglio la ha avuta l'Unione...come nel Canada...dove il cuore e' ben piu' a sinistra degli USA.

Anonimo ha detto...

Solo un commento: BWAHAHAHAHAH!!!Continuate a difendervi il criminale berlusca, bravi...

Continuate ad aggrapparvi alle sciocchezze più insensate (come la vittoria di percentuale ma non di seggi: questa legge l' avete voluta VOI!! MUAHUAHUAH e vi si è ritorta contro XD)

Continuate a fare i bambini viziati che devono averla vinta a tutti i costi, fingendo di non sapere che lo psiconano ha preso tutti quei voti in Italia solo per LA DISINFORMAZIONE DI CUI EGLI STESSO E' CAUSA PRIMA. SIAMO IN DITTATURA MEDIATICA, APRITE GLI OCCHI!!

Detto questo, buonanotte. E chissà che dopo Provenzano... a buon intenditor poche parole ^___^

Anonimo ha detto...

parlando di criminali, ti rammento che il prete falso - mi fido di lui come mi fido di un prete pedofilo...- ne ha combinate di tutti i colori ai tempi dell'IRI
i media: informati perche' la quasi totalita' dei media nel mondo (Murdoch escluso quindi) sono di sinistra. Italia compresa in cui ci sono ancora i comunisti che vogliono abolire la proprieta' privata - proferito da Bertinotti nella mia Patria, Venezia - e i bambini con 2 papa'...che disastro che verra' fuori con la sinistra

akelathewolf ha detto...

VI PREGO DI DARE MASSIMA DIFFUSIONE ALL'ULTIMO POST PUBBLICATO SU
www.akelathewolf.blogspot.com

E' IMPORTANTE!!

Il Bevilacqua ha detto...

è verissimo, c'è stato un notevole recupero della cdl nelle ultime settimane di campagna elettorale. Ma dire solo questo è dire una verità parziale.

C'è stato un notevole calo di consensi rispetto al 2001. E infatti la cdl ha perso le elezioni. E questa legge elettorale, creata per fare di tutto per favorire il centrodestra, non è bastata ad evitare la sconfitta.

Comunque, forse questo nuovo governo durerà poco. Forse no. Ma sarebbe un danno enorme per il paese se cadesse presto, un danno per tutti noi. Io dico di provare a lasciarli governare, prima di dire peste e corna di loro. Io ho aspettato anni prima di criticare il lavoro fatto dal cdx, mi piacerebbe che a destra ci fosse una simile, semplice, democraticità. Mi sbaglio?

Anonimo ha detto...

Bla bla bla, eccomi qua a richiamarvi per l'ennesima volta alla realtà. E la realtà è una sola, incontrovertibile: AVETE PERSO. Il resto sono chiacchiere. Ciao ciao

J.A. ha detto...

Ringrazio innanzittutto l'autorevole anonimo per riportarmi insistentemente alla realta' e per l'enorme sacrificio che gli costa seguire assiduamente questo blog nonostante lo ritenga pessimo.
A Bevilacqua rispondo che e' giusto anteporre l'interesse nazionale a quello di fazione, ma non penso che tale lezione possa venir impartita da questa sinistra. La destra, nella scorsa legislatura e' venuta piu' volte in soccorso alla sinistra per sopperire alle derive estremiste: ha appoggiato in parlamento l'intervento in kosovo evitando una figuraccia internazionale dell'Italia e ha sostenuto la candidatura di Prodi alla presidenza della commissione europea dimostrando con i fatti che l'interesse nazionale era maggiore delle beghe partitiche. Al contrario la sinistra in 5 anni ha saputo dire solo "no" su tutto, temendo che i partiti che fanno a gara a dimostrare chi e' piu' a sx tra loro potessero attaccarli (gli insulti e il lancio di oggetti contro Fassino che aveva appoggiato l'intervanto militare ad una manifestazione per la pace sono a ricordarcelo).

Per quanto mi riguarda, questa sinistra e' un pericolo per l'Italia e meno stanno al governo, meno danni possono fare. Cmq tutti hanno diritto ad una chances, quindi...buon gioco!

Anonimo ha detto...

Avete perso in maniere incredibile: uccisi dalle vostre stesse leggi truffa.

se volete un presidente come quello che avete votato siete solo degli ignoranti in fatto di giustizia/politica/economia ecc...

I media NON sono in mano alla sinistra, anzi, qui in italia sono la maggior parte al servizio dei padroni di turno (la rai è del governo, quindi chi comanda è alternato, mentre la mediaset è del berlusca... secondo te è di sinistra??? certo, poi come direttore hanno una marmotta che confeziona pufbacche). se solo non leggessi le info solo sui giornali di destra (quando voglio farmi 2 risate li leggo... che ridere... meglio di alan ford sulle stronzate che raccontano), sapresti che l'Italia sta andando nel culo, ha debiti ovunque, l'unico modo che Tremonti ha trovato per non uccidere l'italia per le elezioni è stato privatizzare tutto, quindi a breve termine si è salvi, ma non ci sono più introiti di seguito.

poi ti ricordi la bella storia d'italia inviata dall'EX-Presidente? "gli italiani guadagnano 27.000 dollari adesso, mentre nel 2001 solo 22.000." PECCATO CHE IL DOLLARO SI SIA SVALUTATO DEL 30% IN QUESTI ANNI e che quindi gli stipendi siano diminuiti.

Inutile continuare, ne avrei a centinaia, dalla delegittimazione dei giudici ai vari processi che ha in corso alle balle che tira (no, non dice balle berlusconi... dice coglioni), alla politica del cazzo che fa, a come si contraddica ogni volta, a come si faccia le leggi ad personam (e faccio un esempio, si sa mai che uno mi dica che sono cose inventate: la legge per mantenere sul terrestre e non far andare sul satellite rete 4... "per salvare posti di lavoro!" certo, mica assumeva la televisione che avrebbe preso il suo posto... andava a robot -_-)

In sostanza e per chiudere: se chi vita a sinistra è un coglione, allora chi vota a berlusca è un poveretto, uno che non ci capisce tanto e che quindi è meglio dargli 2 pacche sulla testolina e lasciarlo a vivere nel suo mondo fatto di comunisti (leggi la prima pagina del "Manifesto del partito Comunista" di Marx e riderai come pochi... aveva predetto Berlusconi in pratica), dove tutti sono cattivi e di sinistra, dove tasse=rubare (ma da quando questo??? lui ha alzato tutte le spese come luce, gas ecc... e ha diminuito di 30€ le tasse... FOOOORTE), dove rubare=risparmiare ecc...

poverini

cmq per la cronaca, io non ci fosse stato un ladro con la destra avrei votato a destra...

presentate fini alle prossime elezioni e sbattete in galera quell'altro... vedrete che i voti raddoppiano.

Anonimo ha detto...

>Ringrazio innanzittutto l'autorevole anonimo

Di nulla, caro, di nulla.

Anonimo ha detto...

ehi giovane sveglia, non fare il nane, berlusca avra' mediaset con due telegiornali di nicchia a favore e quello principale di canale 5 e' sempre stato ispirato dai mentana e costanzo, che sono di tutto ma non di destra...
i giornali: toc toc, non puoi paragonare le vendite del Corriere, Repubblica, Unita', La Stampa, l'Espresso con quelle del Giornale, Libero, La Padania, Panorama... non ho cifre ma i giornali di sx come minimo vendono il triplo dei giornali di dx!!!
svegliati pure sulle privatizzazioni, inaugurate proprio con le svendite del tuo pupazzo prode e proseguite alla grande col draghi, questi tuoi amici hanno fatto danni per miliardi e miliardi, l'antieconomia di sinistra come lamentava Biagi. per me la questione si riduce a questo: vuoi stare con i poteri forti come sindacati, confindustria, draghi, montezemolo, benetton, cooperative, grande industria, grandi gruppi bancari... cioe' chi comanda veramente l'Italia e tu sei un burattino in balia loro o ti vuoi ribellare a questo?

Anonimo ha detto...

dopo questo commento si evince che non capisci nulla di politica.

i giornali di sinistra vendono di più perchè dicono la verità e non si inventano puttanate a favore della destra

canale 5 è di destra. magari non lo è mentana (che non è più direttore... strano!!!), ma costanzo ti assicuro di sì. nel 2003 costanzo aveva tra le mani berlusca e che comande gli ha fatto? programma, futuro ecc...
io gli avrei chiesto perchè ha delegittimato i giudici, perchè ha praparato la cirami, perchè ha tutti sti processi aperti... certo... proprio un giornalista d'assalto. e proprio di sinistra.

già, le privatizzazioni sn colpa della sinistra, come è colpa della sinistra anche il buco da miliardi, come è colpa della sinistra la crescita 0, come è colpa della sinistra l'aumento di luce/gas/ticket sanitari/ecc... come è colpa della sinistra qualsiasi stronzata della destra. berlusconi si lamentava che la sinistra ha fatto degli enti parastatali inutili... perchè lui non li ha chiusi? con la sinistra non si arrivava alla crescita 0.

ti assicuro che i grandi gruppi bancari NON votano a sinistra, come non lo farebbe confindustria se solo non ci fosse da scegliere tra il baratro economico o un cordone di speranza.

l'italia è andata nel culo e chi non lo capisce è perchè non ne capisce.

accusare i potenti di essere di sinistra per chiamarsi ribelli... che tristezza. voglio vederli gli amici P2isti di berlusca che votano a sinistra.

J.A. ha detto...

Io di solito mi astengo da queste polemichette sterile, ma tanto per correggere il so-tutto-io di turno:
1.Costanzo è di sinistra, se non ti basta il fatto che venga stipendiato dalle amministrazioni rosse come "consulente", ti consiglio di leggerti questo articolo dove dice chiaramente "Voto sempre lo stesso partito, anche se cambia spesso nome: Pds, Ds. A volte la scelta mi soddisfa, altre meno".
2.Mentana è stato il direttore di Tg nazionale che è durato di più nella storia della televisione italiana e comunque non mi sembra che acquisire la direzione del programma di approfondimento politico di Canale 5, con conseguente aumento di stipendio si possa considerare un licenziamento.
3."I giornali di sinistra vendono di più perchè dicono la verità"...ah beh...tu si che te ne intendi...

Anonimo ha detto...

grazie per le precisazioni ma non chiamarle polemichette, mi sa che sei giovane e che Dio ti benedica per questo, ho descritto in maniera pessima (lo ammetto perche' non ho studiato) quella che e' la palla al piede dell'Italia da sempre: la Sinistra infiltrata dappertutto, ospedali, scuole, giudici, giornalisti, universita'con i loro intoccabili intelletuali professori, clero, scuole cattoliche...questo e' il regime che il berlusca denuncia, non ha paura che il il prete instauri una dittatura, prodi mi sa che non riesce nemmeno a comandare sua moglie...

Anonimo ha detto...

ok, costanzo è di sinistra... però il suo posto lo vuole mantenere a mediaset e quindi 0 polemiche...
Mentana lo hanno sbattuto fuori... anche gli allenatori di calcio mantengono lo stipendio quando cambiano allenatore... si chiama contratto. (ok, non è questo il caso, ma ho reso l'idea)
I giornali di sinistra dicono la verità perchè sicueamente Secolo d'Italia o Libero non lo fanno. dico questo perchè per una ricerca a scuola ho preso vari giornali e caso strano gli unici che dicevano stronzate erano loro due. oppure tutti gli altri...

la sinistra infiltrada d'appertutto... che bello sentire la gente sempliciotta dire queste cose.

come ammetti non hai studiato la politica e quindi è palese che non sai molte cose che renderebbero chiara la situazione. a partire dalla storia italiana.

cito dal manifesto del comunismo di Marx (metà 1800) (e prima che tu lo dica: no, non sono comunista, ho letto quel libero per motivi di studio): "Uno spettro si aggira per l'europa - Lo spettro del comunismo. [...] Qual'è il partito di opposizione che non sia stato tacciato di comunista dai suoi avversari che si trovano al potere?"

sono passati 150 anni, se ci cascate ancora siete dei dementi, se non ci cascate avete degli strani interessi ad eleggere un ladro.

E magari credi anche che l'attentato alle torri gemelle sia di Al'kaida, che Saddam sia stata la causa della guerra in Iraq, che noi facciamo una missione di pace (2003, il ministro degli esteri Italiano: "Abbiamo mascherato la missione in Iraq da missione di pace per avere il via libera dal colle".
Governo affidabile e onesto.

Condividi questo post con i tuoi amici!