mercoledì, luglio 05, 2006

Vi racconto un'incredibile esperienza

Il blog e', o dovrebbe essere, un diario online, quindi mi sembra il posto giusto per raccontare un episodio che finora non avevo mai avuto il coraggio di svelare.
Qualche tempo fa, ero in treno e stavo scrivendo una relazione con il computer portatile, quando ad un certo punto mi accorsi che davanti a me c'era seduto un bimbo di 5 o 6 anni che mi guardava. -Evidentemente- pensai -ero cosi' intento nel mio lavoro che non mi sono accorto del suo arrivo.
Gli sorrisi e vedendolo attratto dal computer gli chiesi se anche lui aveva un computer. -Si', vuoi vedere come scrivo veloce?- mi disse. -Certo- gli aprii il wordpad e dopo avermi fatto vedere che sapeva scrivere il suo nome ed il suo indirizzo (effettivamente era molto intelligente per la sua eta') si mise a premere i tasti piu' veloce possibile, riempendo presto una pagina di caratteri. Soddisfatto di cio' che aveva prodotto, si alzo' di scatto, mi saluto' e scomparve nel vagone successivo. Quando il treno arrivo' a Conegliano mi accorsi che il bimbo aveva dimenticato il suo cappellino sul sedile. Lo presi e scendendo dal treno cercai il bambino tra gli altri passeggeri scesi alla stazione i Conegliano, ma non riuscii a vederlo. Sapevo il suo indirizzo, cosi', visto che abitava nei pressi della stazione e che non avevo particolare fretta decisi di portarlo a casa sua. Suonai il campanello (mi accertai che il nome corrispondesse) di un appartamento al primo piano di un condominio del centro citta'. Mi apri' una signora sulla cinquantina. -Salve...e' di suo figlio questo?- Le chiesi, con un po' di imbarazzo, mostrandole il cappellino. La donna mi fulmino' con gli occhi e strappandomi il cappellino di mano, mi disse tra il disperato e il commosso -Dove l'ha preso?-. -Lo ha dimenticato poco fa in treno, si era seduto un att...- -Mio figlio e' morto 15 anni fa- mi interruppe bruscamente -questo cappellino era quello che indossava quando e' stato travolto dal treno, dove l'ha preso?- La situazione si stava facendo molto pesante, cosi' la convinsi che mi ero sbagliato o che qualcuno mi aveva giocato un brutto scherzo e porgendogli le mie piu' sentite scuse me ne andai lasciandole il cappellino. Mi recai subito al cimitero per capire come potesse essere nato un tale equivoco, ma giunto alla tomba del figlio della signora, riconobbi nella foto il bimbo del treno! Mi ricordai, allora, del file di testo scritto dal bimbo sul mio laptop. Quei caratteri scritti dalle dita di un bambino erano tutt'altro che alla rinfusa, quando allontanai lo schermo di alcuni metri e lo guardai, mi sentii svenire. Ero io.

GUARDATE E' INCREDIBILE!

Approfondimenti:
Ulteriori notizie sul bimbo
Devo ammettere che e' simile alla celeberrima.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

What anxiety.. you'll never change!

Marco ha detto...

dimmi che non è vero?
mi hai fatto venire la pelle d'oca...

Marco

J.A. ha detto...

Ma li hai visti gli approfondimenti? Penso sia abbastanza chiaro...comunque lo prendo come un complimento!

Anonimo ha detto...

io non credo che possa essere vero, in quanto sfido chiunque a trovare un capellino sul treno e mettersi alla ricerca del proprietario.
Inoltre...chi mai farebbe toccare il proprio PC a un estraneo bambino di 5 anni?...e lasciare battere sui tasti velocemente per + di un minuto ( basta vedere quanti caratteri ci sono per capire che è stato a battere sui tasti per parecchio tempo...nonostante la supervelocita')...
cmq...io sono dell'idea che i morti debbano essere lasciati al loro mondo...e non tirarli in ballo per farci pubblicita'.

J.A. ha detto...

Ribadisco...ma li avete guardati gli approfondimenti? E' una leggenda metropolitana che mi sono inventato e nei link si possono trovare istruzioni su come convertire un'immagine in un file di testo. Comunque, se qualcuno ha avuto il dubbio che fosse vera, vuol dire che l'ho inventata bene!

skan ha detto...

ciao
ho trovato il tuo blog attraverso google
mi chiamo domenico e sto cercando persone che partecipino ad una sorta di racconto collettivo...
il blog in questione si chiama
http://ilmioveroviaggioverso.blogspot.com
fatemi sapere cosa ne pensate
scusate il disturbo

Anonimo ha detto...

Very cool design! Useful information. Go on! Collette vacation cruise senior center california forex signal for eurusd san antonio baseball mariners Burnham securities Www emperor forex com Movie theater digital projector Voice over ip home wiring Tiger area rug internet marketing newsletter doctors for erectile dysfunction Big cock or big dick Fiorcet butalbital Australian credit report blonde hot facial forex software forex automated forex forextradergu http://www.open-source-downloads.info/Capifax-server-software.html

Anonimo ha detto...

This is very interesting site... » »

Condividi questo post con i tuoi amici!