giovedì, agosto 31, 2006

L'hai guardata bene la bandiera della pace?

Nella blogosfera non si contano i commenti del tipo:
"Dove sono finite le bandiere della pace che sventolavano da numerosi balconi, adesso che la sinistra manda l'esercito in Libano?"
Se anche voi vi state chiedendo la stessa cosa, siete distratti, faziosi e maliziosi. Se aveste guardato bene la bandiere della pace, vi sareste accorti che loro non hanno mai cambiato posizione.


Come si distingue una missione militare di pace da una missione militare non-di-pace?
1) I militari di pace hanno il caschetto blu.
2) I militari di pace osservano, non sparano. Infatti, al posto delle munizioni hanno bloc notes e penna.
3) Alla partenza di una missione militare di pace, il Presidente del Consiglio, nel suo discorso all'equipaggio di una portaerei di pace, deve nominare tutte le seguenti locuzioni: garantire la pace (min. 3 volte), forza di pace (min. 2 volte), Onu (min. 2 volte), stabilità, serenità, impegno, sicurezza, disarmare, professionalità. Mentre i termini: Stati Uniti, operazione militare, combattere, ordine, identificano inequivocabilmente una missione non-di-pace.

3 commenti:

poastro ha detto...

Forte questo post!

alepuzio ha detto...

aggiungo
4)i militari di pace attuano strategie equivicini ed equidistanti da estremi di cui non si conoscono le posizioni

Fabrizio ha detto...

Divertentissimo il tuo post... bravo!

Fabrizio

Condividi questo post con i tuoi amici!