sabato, settembre 09, 2006

Parliamo d'altro

Fortuna che sono scettico al 100%.
Perchè altrimenti penserei di portare sfiga nera. Scrivo un post a sostegno di Giovanna Rigato e la buttano fuori dalla casa del Grande Fratello in tempo t=0. Ne scrivo un altro per Sala e questo mi va diretto in nomination.Cambiamo argomento per un po'...

Vi comunico che da oggi ho deciso ufficialmente di trasgredire con assiduità alla legge sui fari da tenere accesi anche di giorno. Finora mi sono impegnato a rispettarla sebbene la ritenessi una legge stupida, ma con la benzina a 1,40 euro e con la gente che ha cominciato a fregarsene vedendo che le multe per fari spenti tanto non le prendeva, mi sembra il caso di porre fine a questa farsa. D'ora in avanti i miei fari rimarranno accesi: in autostrada sempre, nelle strade a grande scorrimento anche di giorno solo se il cielo è molto coperto e in tutti gli altri casi da un'ora prima del tramonto fino ad un'ora dopo l'alba. Ne guadagnerò in benzina e in lampadine le quali avranno una minor probabilità di bruciarsi, non tanto per quelle dei fari, ma soprattutto per quelle del cruscotto la cui rottura è una delle cose più fastidiose del mondo.

6 commenti:

Fritz ha detto...

per le lampadine sono pienamente in accordo,ma ti faccio notare che il consumo di "energia elettrica" non incide assolutamente con la benzina,...visto che la dinamo
gira indifferentemente se tu accendi o no le luci e tiene sempre in carica la batteria...un po' come le centrali elettiche che consumano sempre al minimo di
potenza anche se questa non è richiesta.....saluti
bye Fritz

Bistek ha detto...

eh eh... fritz si che ha capito tutto... ma vaaaaaaaa

Atroce, ti assicuro che anche trovarsi in mezzo ai campi con una lampadina bruciata dello stop della punto non è piacevole... sti idioti hanno fatto in modo che sia necessario un cacciavite a stella per poterla cambiare... senza ovviamente includerne uno nella dotazione della mia dot...
Ingegneri... aveva ragione gozzi!
:)

J.A. ha detto...

Caro Bistek, la Punto ce l'ha eccome il cacciavite a stella in dotazione: e' quello che c'e' di serie su tutte le Fiat e mi pare che nella "Dot" sia nella ruota di scorta. Se tu sulla tua hai trovato solo quello a taglio e' perche'...basta togliere la punta (si estrae tutta la parte metallica) e girarla dall'altra parte! Sveglia!

@Fritz: che ci sia un alternatore sempre in funzione a tenere la batteria dell'auto carica e fuor di dubbio. Che questo assorba la stessa energia indipendentemente dal carico applicato, mi sembra un'ipotesi ridicola. I fari assorbono una potenza dell'ordine dei 150 W, questa potenza viene prelevata da qualche parte o no? 150 W su 40 kW di motore sono circa il 4 per mille. Sara' minimo, ma e' pur sempre uno spreco inutile. Ovviamente, sempre ammettendo che la potenza per accendere i fari sia prelevata dalla potenza del motore, nel caso tu sia convinto che cio' non avvenga ti prego di contattarmi privatamente che brevettiamo subito il moto perpetuo.

Pilux ha detto...

Bistek la tua tesi sulle Punto Quantiche ti ha fatto parecchio male...

Bistek ha detto...

eh eh atroce... la prossima volta che ci vediamo te lo porto il cacciavite così vediamo se riesci a togliergli il manico...

Sophia ha detto...

Con la punto ti voglio vedere a cambiare un anabbagliante o una luce di posizione..altro che cacciavite a stella ;)

Condividi questo post con i tuoi amici!