mercoledì, novembre 07, 2007

Fate pure con calma

Dopo 24 anni di latitanza è stato arrestato il boss mafioso Salvatore Lo Piccolo. Come è successo per Bernardo Provenzano (43 anni di latitanza) il boss se ne stava in un'abitazione nei dintorni di Palermo. Ora le ipotesi sono 3:
1. per "dintorni di Palermo" s'intende una zona grande almeno quanto il Texas;
2. i boss mafiosi sono in realtà mutanti in grado di mimetizzarsi come camaleonti nella campagna palermitana;
3. non c'è molto di cui andar fieri per questa cattura.

Certo, se manca la collaborazione della gente tutto diventa più ostico.
Ecco un esempio delle difficoltà che potevano incontrare le forze dell'ordine nelle perquisizioni delle case dei palermitani.

Dlin - dlon
- Chi è? -
- Carabinieri. Maresciallo Messina. -
- Che vuole? -
- Sono qui a controllare se c'è Lo Piccolo. -
- Proprio qui? -
- Sì. -
- Vabbè, prego. Concettinaaa! Portaci un righello per il Maresciallo! -

3 commenti:

Pilux ha detto...

mi ricorda qualcosa...

.....metodi matematici...

eh eh eh!!!

J.A. ha detto...

Ad essere pignoli quella volta si trattava di "aver l'O grande e lungo..."
Sono stati i 5 euro meglio spesi in vita mia!

saffo ha detto...

:D Questa la voglio sapere!!

Condividi questo post con i tuoi amici!