giovedì, gennaio 31, 2008

Nicoletta De Nardus vince l'Oliviero per gennaio 2008

Nicoletta De Nardus vince il Premio Oliviero - AtroceAwards per gennaio 2008

Grazie alla crisi di governo questo mese c'era materiale e candidati in abbondanza per il premio più atroce del web, ma sapete che non amo infierire sui cadaveri. L'ambita coccarda questo mese va al Giudice per le Udienze Preliminari di Padova Nicoletta De Nardus che ha assolto Luca Casarini ed altri 5 "disobbedienti" dall'accusa di blocco ferroviario concedendo le "attenuanti speciali per aver agito per motivi di particolare valore morale e sociale" (art. 62 Codice Penale). Nel 2003 i fricchettoni avevano fermato un treno carico di mezzi militari americani destinati all'Iraq innescando, com'è prevedibile la solita catena di ritardi ferroviari (non che a Trenitalia serva un innesco, in verità...). E' evidente che la signora De Nardus quel giorno non si trovava in treno. Altrimenti avrebbe pensato, come tutti i cristiani, che Casarini se proprio non ha di meglio da fare, le sue azioni ad alto valore morale potrebbe andare a farle dove non rompe le balle alla gente comune. (E neanche ai militari americani).

Nella foto: Casarini in una tipica azione di grande valore morale e sociale


La redazione di AtrocePensiero è lieta di comunicarLe che, grazie alle motivazioni dell'assoluzione di Luca Casarini ha conquistato l'autorevole Premio Oliviero - AtroceAwards per gennaio 2008.
La conquista di tale riconoscimento Le dà diritto ad esporre la Coccarda Ufficiale (v. immagine allegata) in una pagina internet a sua scelta.

Ringraziandola per il contributo offerto
Distinti Saluti

Joey Atroce
Presidente della Fondazione Premio Oliviero

PS: La comunicazione di cui sopra non è stata inviata alla vincitrice del Premio perchè non ne conosco la mail. Come al solito, se qualcuno sa darmi qualche dritta in proposito gli sono grato.

7 commenti:

Musik ha detto...

E comunque Berlusconi è stato assolto.
Il fatto non costituisce più reato.
Non l'ha deciso il giudice, sia chiaro, l'ha deciso l'imputato.
Che magari Berlusconi è innocente.
Cavolo, però non ho mai visto un innocente darsi tanto da fare per farla franca.

poastro ha detto...

Atroce,
giusto per curiositá...
qualche vincitore dell'Oliviero ha mai risposto alla email con la quale li premi?

malatempor@ ha detto...

Da noi un giudice compiacente e disposto a giustificare chiunque sia ideologicamente schierato lo si trova sempre.
Sarei stato curioso di vedere come avrebbe giudicato la De Nardus se invece di Casarini e compagni ci fosse stato qualche gruppo di destra.
Un film purtroppo già visto prima con la Forleo e non solo...


@musik
cazzo c'entra Berlusconi?
A voi sinistri ormai esce dalla bocca una sola frase: ma Berlusconi...
Per carità continuate sempre così che all'opposizione, se ci mandano a votare, ci starete per 50 anni ma cosa c'entra Berlusconi con l'argomento lo sai solo tu.
Non sapete elaborare qualche altro concetto?
..che non sia "sei fascista" ovviamente.

J.A. ha detto...

@fabio: no, mai. In due casi però la mail non è arrivata e in molti altri l'indirizzo che ho trovato in rete è dubbio.

NauSicaa ha detto...

purtroppo ste notizie non mi meravigliano più, visto che elementi come Carlo Giuliani, in questo Paese, vengono considerati eroi nazionali.
Sempre per per motivi di "particolare valore morale e sociale"
ovvio.
ciao JA ;-)

Jinzo ha detto...

Casarini e compagni si sono sdraiati per caso sulle rotaie del treno? No perchè qualcuno sperava in una svista da parte del conducente...

Anonimo ha detto...

Evvaaiii, un blog nero come la pece. Mi piace!

Condividi questo post con i tuoi amici!