lunedì, aprile 21, 2008

Sui flussi elettorali e movimentismi autonomisti-indipendentisiti locali, alimentati elettoralmente dai voti di protesta basati sull'intr...bla...bla

"Mi scusi! Dico a lei! Lei operaio proletario, cosa ha votato? Perchè in queste zone industriali, con un'elevata presenza di operai la sinistra dovrebbe farla da padrone...e invece, nisba! Non avrà mica votato Lega Nord?! E come si giustifica?"

L'analisi psicologica-sociologica del neo-elettore leghista pare essere lo sport del momento. I soliti "politologi", le solite articolesse, le solite vaccate. Dall'alto della loro superiorità morale e intellettuale, l'unica cosa che riescono a farfugliare è "voto di protesta". Cioè, secondo gli esperti, molti italiani hanno eletto i leghisti per lo stesso motivo per cui Caligola nominò senatore il suo cavallo. Mah.
Senza tanti giri di parole: se la Lega Nord ha quasi raddoppiato i suoi voti rispetto a due anni fa, sarà successo qualcosa di eclatante negli ultimi due anni. O no? Provate a chiedere ad un qualsiasi italiano quali sono gli avvenimenti nella vita politica italiana che più l'hanno colpito nell'ultima legislatura e vi sentirete ripetere fino alla noia:
1. L'indulto.
2. I rifiuti di Napoli.
Qual è l'unico partito, tra quelli che si presentavano alle elezioni con un proprio simbolo, che si è sempre opposto all'indulto? La Lega Nord. (Seppur più ipocritamente anche Di Pietro "protestò" contro l'indulto e infatti ha riscosso un enorme successo in questa tornata elettorale).
Qual è il partito che fa leva sull'antimeridionalismo e può vantare la non candidatura di alcun rappresentante napoletano? La Lega Nord.
Quindi, come dice l'amico di Veltroni, "What else?"

E allora risparmiatemi la difesa di Malpensa, il Sindacato Padano di Giusi Mauro - che Dio ce ne scampi - e qualsiasi altra spiegazione atta a ricondurre il voto leghista al solito socialismo.
A proposito, già che ci siamo, lo facciamo questo benedetto federalismo fiscale? Grazie.

7 commenti:

ilpensatore ha detto...

JA, secondo me c'è molto di più!

la base di partenza è sicuramente la tua, ma non è solo questo!

l'elettore leghista, accompagnato in questi anni dalla presenza del partito sul territorio, ha capito quanto siano in parte mendaci i pregiudizi che su di esso si accaniscono! in altra parte, ha capito quanto d'altronde siano del tutto giustificabili certe preoccupazioni.

ed ecco il voto: non di protesta ma consapevole.
della serie: mi sa che son gli unici ad aver capito i problemi del territorio e si meritano il consenso, perchè...chi non li vorrebbe come rappresentanti, fieri e incazzosi come sono?

J.A. ha detto...

Ma lo ha capito proprio in questi ultimi due anni?

ilpensatore ha detto...

non credo...
anche perchè l'emergenza rifiuti in Italia c'è da 20 anni, ma solo oggi è così evidente.
e per la sicurezza vale lo stesso ragionamento!

ilcittadino ha detto...

sono d'accordo.

faber ha detto...

Qualche numero non guasta per leggere gli esiti elettorali. Innanzitutto, non teme smentite l’affermazione che il risultato dei ‘partiti contenitore’ è stato fortemente ed abilmente mistificato ed esaltato. Infatti, nonostante la forza territoriale e l’intensa battaglia mediatica sul ‘voto utile’, i partiti che, volenti o nolenti, hanno rifiutato di diluirsi nel Pdl/Pd non sono stati schiacciati - con l’unica eccezione della Sinistra Arcobaleno - seppure alcuni siano scomparsi o ridimensionati nello scenario parlamentare…

NEL BLOG http://faber2008.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Oltre alle cose che avete dotto voi, sono convinto che un ruolo fondamentale abbia avuto il ritorno in scena di Bossi, perche' credo che una parte dell'elettorato leghista si identifichi molto strettamente con il 'capo'. Ciao, franz

Anonimo ha detto...

antimeridionalismo? Perchè non fai una ricerca sui rifiuti lombardi in Campania? siete davvero i montanari col paraocchi che dicono...Ah, circa un tuo vecchio post, non è berlusconi ka ha rifiutato l'UDC, è Casini ke a questo giro si è tenuto fuori. Fai tanto il guru ma alla fine resti vittima di allucinazioni collettive, ipnotizzato anche tu dallo psiconano- che-vende-materassi...
poveri noi... che deriva...
ah, che cuore tenero...provi tenerezza per lo sballato che fa riferimento al popolo "dai fucili caldi"? ma che meraviglia...villipendio alla Costituzione...ma che tenerezza cherie...un vero orsacchiotto.
e poi, va bene parlare dei 5 euro alitalia...ma parla un po' del decreto salvafede e quanto ci costa in mora?I tuoi amici fanno i cavoli loro e poi paghiamo noi...mi risulta....che buffoni.
nayma'79

Condividi questo post con i tuoi amici!