sabato, maggio 31, 2008

Silvio Berlusconi vince il Premio Oliviero per maggio 2008

Silvio Berlusconi vince il Premio Oliviero - AtroceAwards per maggio 2008

"Se la cultura dell’opposizione non è più statalista, dirigista, con l’idolo dello stato fiscale, anche noi non siamo più tributari della rivoluzione liberista degli anni '80 ma vogliamo occuparci di interessi popolari diffusi"
Silvio Berlusconi -
14 maggio 2008

Allora, facciamo un breve riassunto: nel 1994 Berlusconi scende in politica con intenti spiccatamente liberisti, si richiama a Reagan e Thatcher e il discorso al primo congresso di Forza Italia è genuinamente liberale (l'autore è la tessera n°2, Antonio Martino, già allievo di Milton Friedman). Berlusconi stravince le elezioni, ma il suo governo dura solo 6 mesi, complici vicende giudiziarie e una notevole ingenuità politica della Lega Nord. I liberisti se ne fanno una ragione e pazientano fino al 2001, quando la Casa della Libertà riconquista la guida del paese. Berlusconi governa per 5 anni, ma, a suo dire, a causa del "partito della spesa pubblica" insinuato nella coalizione sottoforma di AN, ma soprattutto UDC (do you remember Marco Follini?), Berlusconi non riesce a portare a termine pressocchè nulla di liberale. A quel punto c'è di nuovo da attendere l'intermezzo prodiano e poi, finalmente, a 14 anni di distanza dalla discesa in campo, Silvio riesce a tornare al governo, con una formazione ristrettissima e senza democristiani che rompono le palle. E a questo punto, vai col liberismo?
No. Perchè, nel frattempo, "non siamo più tributari della rivoluzione liberista".
Silvio, vaffanculo.


La redazione di AtrocePensiero è lieta di comunicarLe che grazie alla dichiarazione "non siamo più tributari della rivoluzione liberista degli anni ottanta" rilasciata in data 14/5/2008 ha conquistato l'autorevole Premio Oliviero - AtroceAwards per maggio 2008.
La conquista di tale riconoscimento Le dà diritto ad esporre la Coccarda Ufficiale (v. immagine allegata) in una pagina internet a sua scelta.

Ringraziandola per il contributo offerto
Distinti Saluti

Joey Atroce
Presidente della Fondazione Premio Oliviero


(Post pre-datato per facilità d'archiviazione)

5 commenti:

poastro ha detto...

Eh sí, l'Oliviero di giugno se lo merita al 100%.
La vicenda Alitalia, tra le altre, dimostra tutto il "liberismo" della banda di Silvio.

Silvio, vaffanculo.

InVisigoth ha detto...

parole sante

AleSala ha detto...

E' forse il destino dei liberali non vedere mai le proprie idee applicate...
Questo e' un segno dei tempi, prima l'Oliviero si dava a Franceschini o a Realacci, ora si da' a Silvio. Una volta di piu' si puo' dire che fanno tutti schifo, destra e sinistra.

J.A. ha detto...

...maggio...maggio...sono un po' in ritardo..

Anonimo ha detto...

acomplia 56 [url=http://www1.chaffey.edu/news2/index.php?option=com_content&task=view&id=146&Itemid=63]acomplia no rx needed [/url] acomplia without prescription
http://www1.chaffey.edu/news2/index.php?option=com_content&task=view&id=146&Itemid=63

Condividi questo post con i tuoi amici!