martedì, settembre 09, 2008

La redazione de la stampa vince l'Oliviero per agosto 2008

La redazione de "La Stampa" vince il premio Oliviero-AtroceAwards per agosto 2008

Il 31 agosto, all'indomani della nomina di Sarah Palin a candidato vice-presidente del Partito Repubblicano (ottima scelta, Mr. McCain! ndJA), il quotidiano a diffusione nazionale "La Stampa" se ne è uscito con un fotomontaggio-che-più fotomontaggio-non-si-può che ritraeva una Sarah Palin in versione top model sulla copertina di un'improbabile copertina di Vogue a lei interamente dedicata. Raccattare un fotomontaggio fatto male in qualche blog sperso nei meandri della rete e metterlo in prima pagina di un quotidiano è decisamente una caduta di stile, ma di per sè non meriterebbe l'Oliviero. Il punto è che il giorno seguente a pag. 13 de La Stampa appariva il seguente comunicato:
La foto comparsa ieri su La Stampa e altri giornali con la copertina di Vogue dedicata a Sarah Palin è in realtà l’elaborazione grafica opera di un blogger. Il servizio si trovava all’interno del magazine, ma non in copertina. Ce ne scusiamo con l’interessata e con i lettori.
Cooosa? Ma allora erano veramente convinti fosse una foto autentica??!! Premio Oliviero da condividere con tutti quelli che "gli ordini professionali garantiscono la qualità e la preparazione dei professionisti".

Si veda anche: le perle del TGCom.


La redazione di AtrocePensiero è lieta di comunicarVi che grazie al fotomontaggio di Sarah Palin apparso sulla copertina de La Stampa in data 30/8/2008 e al relativo comunicato del giorno seguente, la Vs. redazione ha conquistato l'autorevole Premio Oliviero - AtroceAwards per agosto 2008.
La conquista di tale riconoscimento Vi dà diritto ad esporre la Coccarda Ufficiale (v. immagine allegata) in una pagina internet a Vs. scelta.

RingraziandoVi per il contributo offerto
Distinti Saluti

Joey Atroce
Presidente della Fondazione Premio Oliviero

P.S.: Scusate per il ritardo!

martedì, settembre 02, 2008

La sera meglio mangiar sano...

Ieri notte ho sognato che giocavo una finale di Enodama con un arrogantissimo Vladimir Putin. Purtroppo mi sono svegliato prima di poterlo stracciare...
E' periodo per me di sogni assurdi, prossimamente -impegni permettendo- racconterò il sogno più assurdo e demenziale mai fatto da essere umano (ve lo assicuro, sarete d'accordo con me!) frutto di una digestione di calamari fritti con tipica salsa all'aglio croata.

PS: Aspetto tutti i lettori del blog nei migliori locali di Conegliano all'unica, originale e inimitabile Enodama*!!!

*Manifestazione sorretta dall'impegno di volontari e sponsorizzazioni private e che ripudia qualsiasi forma di finanziamento statale-parastatale.

Condividi questo post con i tuoi amici!