lunedì, aprile 20, 2009

Il tesoretto di Facebook

C'era una volta l'Username. Era quel nome di fantasia che si sceglieva, in abbinamento ad una password, per utilizzare un servizio in internet. All'aumentare delle registrazioni ai vari servizi online, ci si rese conto che ricordarsi tutti i propri Username utilizzati poteva essere un'inutile scocciatura. E così, ad eccezione di quei siti che gestivano transazioni di denaro, i portali smisero di chiedere agli utenti di inventarsi un username e per loggarsi si cominciò ad usare semplicemente il proprio indirizzo e-mail. Perfetto. Inserisci la tua mail, su Facebook ad esempio, inserisci la password e in un attimo sei loggato. Tutto molto più comodo, grazie.
E' evidente che la password scelta per accedere al portale, supponiamo Facebook, non dovrebbe assolutamente coincidere con la password che si utilizza per la propria casella di posta elettronica. E' evidente... Talmente evidente che, lo ammetto candidamente, fino a poco tempo fa, per pura pigrizia, la password della mia mail coincideva con quella di Facebook.
Domanda: quanti utenti di Facebook, secondo voi, per la comodità di doversene ricordare solo una, utilizzano la stessa password sia per loggarsi in Facebook che per accedere alla propria mail? Il 30%? Il 20%? Fosse anche l'1%, considerando che gli utenti di FB al mondo sono circa 200 milioni, si tratterebbe di 2 milioni di e-mail a cui i gestori di Facebook potrebbero accedere senza troppi problemi. Quanto potrebbe fruttare la vendita di 2 milioni di password per altrettante e-mail?

giovedì, aprile 16, 2009

Ma...Gentilini lo sa?


Foto scattata a Pasquetta dal sottoscritto in località Fusine, comune di "Tarvisio".
Posted by Picasa

mercoledì, aprile 08, 2009

Atroce Trivia: la guaina

Forse non tutti sanno che...

La corretta pronuncia della parola "guaina" (es. "la guaina di un filo", cioè il rivestimento) sarebbe guaìna. L'accento è sulla "i", come in "faìna".

AtrocePensiero: il tuo dispenser di bizzarre quanto inutili curiosità!

venerdì, aprile 03, 2009

Buoi ed asini

Ho seguito la propaganda socialista di questi giorni. Non so decidermi se sia più fastidiosa la demonizzazione dei paradisi fiscali, o la santificazione degli inferni fiscali.

Condividi questo post con i tuoi amici!