sabato, novembre 06, 2010

Le tette di Melita Toniolo sono rifatte, ok?

Inserendo i post più popolari nel layout di questo blog ho scoperto, non con troppa sorpresa, che tra i miei 10 top post secondo Google ve ne sono ben 2 riguardanti Melita Toniolo. Ben venga il giusto riconoscimento alla chicca della pubblicità dell'autobara, ma il "7 domande a Melita Toniolo" è uno dei più insignificanti post mai pubblicati da queste parti. 
Ammettiamolo: tutti noi, almeno una volta nella vita ci siamo domandati se i seni della Toniolo fossero "truccati": nettamente sopra la media per una simile corporatura, eppur così poco sferici per essere al silicone. Data la mole di visitatori occasionali di questo blog interessati all'argomento, constatata l'assoluta mancanza di pubblicazioni serie e documentate sull'argomento e considerato che la Sig.rina Carmelita mi ha evidentemente raccontato una palla in occasione della suddetta intervista, trovo giusto dare la risposta definitiva ai disperati internauti tettologi, pubblicando 4 foto reperite nei meandri del web.

PRIMA

[FOTO RIMOSSA SU SEGNALAZIONE DI GOOGLE ADSENSE PERCHE' GIUDICATA TROPPO OSE' ...i curiosi possono visionarla cliccando qui: http://www.qnm.it/bellezze/showgirls_italiane/melita_toniolo/foto/19/ ]

DOPO
Qui il video da cui è estratto il fotogramma.

Verdetto: una discreta base di partenza della famiglia dei "sinus pendula", a cui si è leggermente aumentata in modo artificioso la cubatura. (Tutto in regola: siamo entro il 20% di ampliamento previsto dal Piano Casa).
Argomento chiuso. Non parliamone più, ok?

Nessun commento:

Condividi questo post con i tuoi amici!