giovedì, febbraio 03, 2011

I liberali mettono i soggetti (reali) alle frasi quando parlano di politica

La nostra generazione corre il pericolo di dimenticare non solo che la morale è necessariamente un fenomeno di condotta individuale, ma anche che essa può esistere solo nella sfera nella quale l'individuo è libero di decidere da se stesso ed è chiamato a sacrificare volontariamente il proprio personale vantaggio per l'osservanza della norma morale. Fuori della sfera della responsabilità individuale non esiste nè bene nè male, nè opportunità di acquisire meriti morali, nè possibilità di dimostrare le proprie convinzioni sacrificando i propri desideri per qualcosa che si reputi giusto. Solo quando siamo noi stessi responsabili dei nostri interessi e siamo liberi di sacrificarli, solo allora le nostre decisioni hanno valore morale. Non abbiamo il diritto di essere altruisti a spese degli altri, e non c'è nessun merito nell'essere altruisti se non abbiamo altra scelta.
La via della Schiavitù (1944) - Friedrick von Hayek

Nessun commento:

Condividi questo post con i tuoi amici!