lunedì, marzo 07, 2011

Da stampare e fissare con magnetino sul frigorifero

 "Se la cultura dell’opposizione non è più statalista, dirigista, con l’idolo dello stato fiscale, anche noi non siamo più tributari della rivoluzione liberista degli anni '80, ma vogliamo occuparci di interessi popolari diffusi"
Silvio Berlusconi - 14 maggio 2008
Giusto perchè, ogni tanto, in momenti di profonda depressione, magari dopo aver sentito qualche sermone di Vendola, penso che forse esiste un male minore e votarlo possa essere una soluzione. Allora mi rileggo questa dichiarazione in cui Berlusconi in persona mi tranquillizza ribadendo che il Pdl non è roba per me.

Da notare la logica della dichiarazione: "Una volta credevamo che lo Stato fosse la causa dei nostri problemi e volevamo ridurlo, mentre l'opposizione lo adorava e lo sognava sempre più potente. Fino a che, finalmente, (a suon di craniate sul muro della storia e delle elezioni) la Sinistra capisce che tutto sommato non avevamo tutti i torti. Così abbiamo deciso di cambiare idea."

Nessun commento:

Condividi questo post con i tuoi amici!