giovedì, febbraio 23, 2012

Teorema del pagare tutti per pagare meno. Rigorosa dimostrazione.

Ipotesi: sia l'Italia uno Stato con una gestione delle finanze pubbliche accorta e coscienziosa come quella di un eroinomane disoccupato col vizio dei videopoker.

Tesi:
se tutti pagassero le tasse tutti potrebbero pagare meno tasse
(  D[PressioneFiscale(Evasione)] < 0  )


Dimostrazione: 
  • Il Premier Mario Monti (la cui infallibilità è assunta dall'omonimo assioma) ha negato la garanzia del Governo alle Olimpiadi di Roma del 2020 motivando la sua scelta sostenendo che il pessimo stato dei conti pubblici non permette tali spese. Ergo, (A)"se i conti pubblici lo permettessero, si potrebbero finanziare le Olimpiadi di Roma del 2020".
  • Ma per il Teorema del Boccalone sappiamo anche che "se tutti pagassero le tasse, i conti pubblici sarebbero in salute" quindi se tutti pagassero le tasse, si potrebbero finanziare le Olimpiadi romane con ulteriore denaro pubblico.
    Formalmente quindi possiamo affermare: (B)"Se tutti pagassero le tasse, tutti potrebbero finanziare le Olimpiadi di Roma del 2020".
  • Ma ora, nessuno ci vieta di definire, per comodità, la lunga locuzione "finanziare le Olimpiadi di Roma del 2020" con il più pratico "pagare meno tasse" ed ecco che (B) diviene "Se tutti pagassero le tasse, tutti potrebbero pagare meno tasse".
Q.E.D.

Condividi questo post con i tuoi amici!