giovedì, dicembre 06, 2012

Silvio se mi assumi come consulente elettorale ti faccio ri-vincere le elezioni, ecco come:

Visto il "successo" della pubblicazione su FB, "promuovo" la nota riveduta e NON corretta, anche qui sul blog.

15 Dicembre: Conferenza stampa. Dichiari che sei sempre stato omosessuale e i bunga-bunga erano una reazione alla mancata accettazione della tua sessualità.
20 Dicembre: Rilasci un’intervista in cui affermi che durante il tuo percorso politico hai sempre solo cercato il consenso dagli altri. Hai fatto alleanze sbagliate perché c’era un tuo amante segreto che ti minacciava di rivelare tutto ai media: La Russa (pure lui segretamente frocio).
15 Gennaio: Vai a C’è posta per te a raccontare che tuo padre non ti ha mai voluto bene. La De Filippi ti fa incontrare Celestino Berlusconi, un tuo zio argentino, che dopo il tuo ravvedimento ha deciso di reincontrarti dopo tanti anni. All’interno della trasmissione,dopo il canonico abbraccio, si scopre che Celestino è il tuo vero padre.
30 Gennaio: Annunci la creazione del nuovo Trofeo Celestino Berlusconi. Sarà un esagonale tra Juve-Milan-Inter-Napoli-Lazio-Roma. Sarà un “Trofeo Nuovo, nel nome dell’Amore”. E verrà giocato a San Valentino e trasmesso in diretta su Canale 5.
4 Febbraio: Studio Aperto lancia il servizio bomba. Viene interrotto uno degli importantissimi servizi di Silvia Vada sul meteo per rivelare nuove foto scottanti di Corona più un’intercettazione telefonica a dimostrare che Emilio Fede e Sandro Bondi per anni hanno cospirato contro di te. Fede negli ultimi 10 anni ti ha drogato durante i festini del bunga bunga, Bondi poi ti controllava politicamente.
5 Febbraio: Dichiari che cambierai sesso. Alle elezioni ti presenterai come Silvia.
6 Febbraio: Villa Certosa sarà trasformata in una comune stile hippie. Quindi droga e sesso libero come prima, ma l’arredamento diventa da pezzenti.
7 Febbraio: Annunci la tua lista civica: “La Verità e l’Amore trionfano su tutto”. Il simbolo è costituito da una Citroen Dyane rosa e una pianta di Aloe.
8 Febbraio: Annunci che paghi tu di tasca tua il debito pubblico del Gibuti. Perché adori quei poveri negri (studiare meglio la dichiarazione…). Costo dell’operazione: 23 milioni di euro. Bono degli U2 ti telefona per darti il suo appoggio. Ci butti sopra altri 36 milioni di euro e lo convinci a fare da testimonial per te.
9 Febbraio: Tua partecipazione alla prova del cuoco. Con la Clerici prepari il risotto alla milanese, con l’ingrediente tuo segretissimo. La Clerici in cambio della tua partecipazione, deve prestarsi ad una piccola bugia: assaggiando il tuo risotto si dimostrerà sconvolta. Capirà in quel momento di avere assaggiato quel risotto 15 anni fa alla mensa dei poveri di Paderno Dugnano, dove il sabato pomeriggio dopo le riprese di Dribbling andava a caccia di qualche straccione che se la bombasse (questo dettaglio può essere mascherato…), da allora non ha mai più assaggiato un risotto alla milanese come quello. Tu confessi in diretta che eri proprio tu che andavi a cucinare lì. Ripresa del pubblico di casalinghe commosse.
10 Febbraio: Irrompi nello studio di Uomini e Donne e convinci 3 corteggiatrici a lasciare perdere il tronista e di iscriversi a Scienze dell’Interculturalità. Pagherai tu gli studi. Poi stendi con un pugno il tronista che reclama le sue squinzie, urlandogli “ti insegno io il rispetto per le donne!”.
11 Febbraio: Viaggio a Medjugorie con le ragazze di Donnavventura. Tutte convertite. Paolo Brosio fa sul posto una diretta di 7 ore al termine della quale gli riveli di essere suo padre. Segue speciale di Salvo Sottile sul tema “Berlusconi si è trombato la Sig.ra Brosio. Santo, Martire o semplice benefattore?”
12 Febbraio: Partecipi a tutti pazzi per la spesa. Ti hanno sempre dipinto come un ricco edonista. Ma la realtà è che negli ultimi 20 anni hai raccolto 37mila coupon. Il pubblico da casa può votare se devi andarli a riscuoterli alla Esselunga e condannare Caprotti al fallimento. Pilotare esito del sondaggio, poi regalare tutti coupon ad una comunità albanese in un paese con il supermercato più vicino a 750 km di distanza.
13 Febbraio: Annunci la tua lista di candidati: Tu, Antonella Clerici, Vladimir Luxuria, CentopercentoBrumotti, Mauro Corona, La sosia porno di Arisa, Silvia Toffanin, Roberto Carlino di Immobildream, Mauro di Francesco, Jo Bastianich, Lorella Cuccarini, i Freher Chaos, il figlio di Renato Pozzetto (spingere di più gli spot di Oro Cash!), Tata Lucia, Cristina D’Avena.
14 Febbraio: Primo Trofeo Nuovo nel Segno dell’Amore Celestino Berlusconi a San Siro. Tutte le squadre a fine serata sono a pari punteggio (usare le nuove regole dell’Uguaglianza inventate al momento per giungere a questo risultato). Si propende per assegnare il premio ai calci di rigore, ma quando il primo giocatore si appresta a calciare il penalty, irrompe dagli spalti un giovine straniero, rispondente al nome di Spitty Cash, che vuole lanciare un “messaggio forte”. Allora, tu, Silvio, dalla tribuna chiedi che gli venga dato un microfono per sentire cos’ha da dire il giovine. Spitty Cash dice di guardarsi attorno e vedere solo “bambini povri”. Tu annuisci e dai il consenso che il Premio Celestino Berlusconi in acciaio 18/10 venga venduto su ebay e il ricavato devoluto alla nuova “Fondazione Spitty Cash a favore dei bambini povri”. A quel punto un palco viene calato dall’alto con dei palloni aerostatici, parte la musica di sottofondo e fa il suo ingresso Bono che canta Where the streets have no name. A fine canzone invita tutti a votare Berlusconi, l’uomo nuovo.

Giorni seguenti: ti gusti il sapore della tua nuova vittoria elettorale.

(QUESTO MESSAGGIO SI AUTODISTRUGGERA’ A BREVE PER NON ROVINARE L’EFFETTO SORPRESA)

Condividi questo post con i tuoi amici!